Storia

cvci storia

Il Circolo Velico Canottieri Intra nasce a Verbania nel 1965 come società sportiva affiliata al CONI e alla Federazione Italiana Vela, nella sede della Società Canottieri Intra, dove vela e canoa hanno condiviso spazi e momenti sportivi, con lo scopo di promuovere lo sport della vela amatoriale e agonistica.

Trentacinque anni di attività velica, sportiva e di impegno agonistico hanno determinato un interesse rilevante per la città di Verbania. Nel CVCI sono cresciuti atleti ed esperti velisti di rilievo come Piero e Daniele Besozzi, Pietro Nicolini, Andrea Racchelli, Matteo Auguadro, Enzo Bonini, Massimiliano Ferrari, Massimo Perelli e altri ancora.

OGGI

Nel 1995, dopo una lunga storia di attività sportiva, inizia un progetto per la realizzazione di una nuova base nautica a Verbania, con l’intento di sviluppare scuola di vela e attività sportiva: ci riesce dopo 5 anni. Nel 2000 lancia “Progetto Vela”, la prima iniziativa pubblico-privata del lago Maggiore nel mondo della vela, nata dalla sinergia con Comune di Verbania, Provincia del VCO e Regione Piemonte, condivisa con Federazione Italiana Vela e CONI, nell’ambito dei progetti sostenuti dall’Unione Europea.

Nel 2005, in occasione del suo 40° anno di fondazione, lancia una nuova sfida: “Verbania Vela”, un nuovo evento per unire sport e spettacolo. Un’iniziativa cresciuta in collaborazione con Comune di Verbania, Provincia del VCO, Regione Piemonte e Banca Popolare di Novara, condivisa con Federazione Italiana Vela e CONI.

Oggi il CVCI è primo modello di riferimento del lago Maggiore per lo sviluppo turistico e sportivo della vela. L'impianto sportivo, completamente immerso nel verde, comprende un moderno edificio con servizi, spogliatoi, uffici, aula meeting, pontile di approdo e gru di alaggio. Un'ampia area all'aperto per attività sportiva, un'oasi verde con bar-ristoro e una spiaggia per la pubblica balneazione completano lo spazio pensato per offrire a tutti la possibilità di praticare sport e divertimento a stretto contatto con la natura.

More in this category: Base Nautica »